TIROCINI E STAGE

Tutoraggio per studenti e non, correlazione di tesi di laurea nell'ambito di tirocini e stage universitari ed extra-curriculari

 

I tirocini e stage universitari sono sviluppati dal Gruppo Ricerca Naturalistica Fuorisentiero, per la formazione nel settore della ricerca naturalistica e ambientale. In nostro obiettivo è ampliare la rete di studiosi, proponendo e ascoltando progetti di interesse multidisciplinare, per attivare potenziali e future collaborazioni.

Durante il periodo di stage e tirocinio offriamo gratuitamente l’alloggio presso il “Rifugio La Casermetta”, la nostra sede operativa.

È possibile richiedere alla propria Università la convenzione con Fuorisentiero per avviare un percorso formativo.

 

PROPOSTE DI TIROCINIO

Monitoraggio del Felis silvestris silvestris nel Parco Nazionale dell’Appennino Lucano. Il progetto di monitoraggio verrà effettuato mediante il camera trapping in un’area del Parco, scegliendo nello specifico una zona di presenza della specie delimitata da rilievi montuosi e strade a percorrimento veloce che formano un areale di bacino di circa 200 km2. L’attività si legherà inoltre alla produzione di una pubblicazione scientifica sul tema e  all’incremento del database del network nazionale “Piccoli Fototrappolatori Indipendenti” (PFI), un’iniziativa  di citizen science che funge da collettore per una raccolta sistematica dei dati di trappolamento fotografico inerenti il gatto selvatico europeo (Felis silvestris silvestris). In questo progetto, i dati derivanti dall’uso di fototrappole non sono solo presenza/assenza, ma possono essere studiati anche usando altre tecniche analitiche, quali occupancy, time to event e activity.

APPRENDIMENTO

Utilizzo delle fototrappole; utilizzo di GIS e programmi di analisi; realizzazione di un piano di monitoraggio faunistico (nello specifico del Felis silvestris silvestris); interpretazione delle tracce e segni di presenza della fauna selvatica.

PERIODO

Da maggio a luglio

TUTOR

dott. Stefano Anile, dott. Fabrizio Gerardo Lioy

POSIZIONI

n. 2 studenti/laureandi

It is planned to initiate “Wildlife Monitoring and Conservation Awareness Project” to Monitor target species occurrence and threats, launch a community based informants network, and raise awareness of Lucanian a
Appennine NAtionale Park fauna for visitors and locals. The specific aims are:

  • increase community awareness about biodiversity conservation purposes and partecipation in Protected area management;
  • assess the status of target wildlife species occurrence and threats in a “pilot area”, located between the valleys of Melandro and Basento rivers in the National Park.

In particular, in monitoring wildlife threats, the project plans to assess the threat status regarding illegal hunting activity through the development of “Patrol Smart Team”: the team will perform as a joint patrol unit monthly which involves others environmental NGOs, volunteers and local community rangers who have mandates to perform Law Enforcement action. SMART patrols capacity-building training will be provided from “Fuorisentiero” to the patrol unit to have adequate capacity in SMART patrolling including patrol leadership, strategic patrol planning, data collection methods, patrol equipment use, SMART data entry, evaluation of threats, patrol effort and quality analysis.
The project plans to promote community involvement in conservation activities and develop a community participative protected area management model in the Park to improve biodiversity conservation as well as enhance collaboration among protected area management stakeholders in the Park. As community outreach conservation awareness-raising, it will promote visibilities of the Park by creating IEC materials about the importance of fauna in the Park and protected area zonation rules.

TRAINING

Training local volunteers for camera-trap surveys and nature guide trainings, drafting of technic reports, prepare and conduct hunting assessment for target species, developed of trails to wildlife observation hotspots, develop visitor feedback survey.

PERIOD

All the year (from 05/22 to 06/25)

TUTOR

dott. ssa Su San Win Pe, dott. Fabrizio Gerardo Lioy, prof. Erwan Gueguen

POSITIONS

n. 1 student/graduating

Mappatura botanica e riconoscimento di habitat e specie presenti nel Parco Comunale “S. Antonio la Macchia” a Potenza, un antico bosco periferico che contiene circa 100 specie botaniche. L’attività prevede il catasto delle specie botaniche presenti, lo studio geologico dell’area con relativa individuazione dei diversi habitat e l’analisi dendrocronologica dell’albero “padre” presente nel Parco, al fine di comparare i dati storici e paesaggistici presenti sull’areale con lo studio degli anelli.

APPRENDIMENTO

Tecniche di riconoscimento delle specie botaniche; realizzazione di una mappatura botanica; analisi e riconoscimento degli habitat; tecniche di dendrometria.

PERIODO

Da aprile a luglio

TUTOR

prof. Erwan Gueguen, dott. Fabrizio Gerardo Lioy, dott. Emanuele Giuzio

POSIZIONI

n. 1 laureando

Il progetto prevede la realizzazione di un erbario della flora medica della Basilicata, composto da un database fotografico e da piante raccolte in situ che formeranno i fogli di exsiccata. Partendo dallo studio della Flora d’Italia di Sandro Pignatti, del Synopsis Florae Lucanae di Orazio Gavioli e del suo Herbarium recentemente riscoperto, si andranno a segnalare sul campo e catalogare le specie di interesse medico presenti sul territorio lucano; il tutto corredato da uno studio demo-antropologico tra le comunità lucane, al fine di documentare i saperi e gli utilizzi nella tradizione popolare.

APPRENDIMENTO

Tecniche di riconoscimento delle specie botaniche; realizzazione di mappature botaniche e di fogli di exsiccata; tecniche di catalogazione; studi antropologici sul campo.

PERIODO

Tutto l’anno

TUTOR

dott. Emanuele Gaudioso, dott. Fabrizio Gerardo Lioy

POSIZIONI

n.2 studenti/laureandi

UNIVERSITÀ CONVENZIONATE

Torna su